Il Trittico di Gherardo Starnina

Questa presentazione richiede JavaScript.

Giornata di studi sul Trittico di Gherardo Starnina

del Martin von Wagner-Museum der Universität Würzburg

 

17 ottobre 2016 – ore 14

Tribuna del David

Galleria dell’Accademia di Firenze

Via Ricasoli 58 – Firenze

 

Lunedì 17 ottobre, alle ore 14.00, presso la Galleria dell’Accademia di Firenze (via Ricasoli 58), si svolgerà una Giornata di studio incentrata sul trittico di Gherardo Starnina pervenuto dal Martin von Wagner-Museum der Universität Würzburg e per la prima volta in Italia dopo la sua dispersione nell’Ottocento.

Continua a leggere

UNA NUOVA ACQUISIZIONE ALLA GALLERIA DELL’ACCADEMIA DI FIRENZE 

 

 

 

Giovanni dal Ponte, Madonna col Bambino in trono, tempera su tavola, cm. 120×60, Galleria dell’Accademia di Firenze, particolari dei volti della Vergine e di Gesù Bambino prima del restauro.

Si tratta della definitiva acquisizione per il museo di una nuova opera di Giovanni dal Ponte, proveniente dai Depositi del Polo Museale Regionale della Toscana, che andrà ad arricchire la prima esposizione monografica a lui dedicata, Giovanni dal Ponte (1385-1437). Protagonista dell’Umanesimo tardogoticoche sarà aperta il prossimo autunno (22 novembre 2016 – 12 marzo 2017) .

Si tratta di una Madonna col Bambino in trono proveniente dalla chiesa di Badia nel cuore di Firenze, conservata per moltissimi anni presso la Certosa del Galluzzo, alle porte della città. Continua a leggere

Carlo Portelli alla Galleria dell’Accademia a Firenze

Carlo Portelli. Pittore eccentrico fra Rosso Fiorentino e Vasari

Dal 22 dicembre fino al 30 aprile 2016, presso la Galleria dell’Accademia di Firenze.

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

La Galleria dell’Accademia annovera, nell’ampia rassegna della pittura fiorentina della Maniera dispiegata nella Tribuna del David, una monumentale pala con l’Immacolata Concezione di Carlo Portelli, datata 1566 e originariamente destinata alla chiesa di Ognissanti, che può, a giusto titolo, essere considerata il suo capolavoro.

Il pittore, per quanto titolare di importanti commissioni e fra gli artisti attivi per le maggiori imprese medicee, non ha goduto sin qui di una grande fortuna critica.

Continua a leggere