Filippo Baldinucci su Cosimo Rosselli

COSIMO ROSSELLI

 PITTORE FIORENTINO

Nato 1416. + 1484.[1]

Filippo Baldinucci (Firenze 1625-1696) fu il primo a mettere in dubbio la biografia del Vasari, in particolare la data di morte e la povertà dovuta all’abisso delle ricerche d’alchimia, dove il nostro Cosimo sarebbe caduto secondo le voci raccolte dall’Aretino. Suo gran merito è l’aver scoperto il primo testamento di Cosimo (quello registrato nel 1483), con gli ingenti lasciti ai familiari.
Pubblichiamo dal suo monumentale Notizie de’ professori del disegno da Cimabue in quà (1681-1728), la parte che ci interessa.

Filippo_Baldinucci

Fu maestro ragionevole ed operò molto a fresco e a olio. Nella città di Firenze vedesi di sua mano nel Chiostro piccolo della Santissima Nunziata la storia di San Filippo Benizi in atto di pigliar l’abito della Religione, la qual opera non fu da esso interamente finita, come si dirà appresso.

View original post 693 altre parole