Ferruccio Busoni, il Festival del 1958 a Empoli

RADIOCORRIERE N. 48/ 1958 – PAG. 4

radiocorriere 1958 p

   OMAGGIO A BUSONI

Dal Festival che la città di Empoli ha organizzato recentemente in onore del suo illustre figlio, la RAI ha ripreso alcune delle composizioni più significative con la direzione di Bruno Bartoletti e con la collaborazione solistica del violinista Joseph Szigeti e del pianista Pietro Scarpini

Empoli, la città che dette i na­tali a Ferruccio Benvenuto Bu­soni — vissuto dal 1866 al 1924 — ha organizzato nell’ot­tobre di quest’anno un Festi­val musicale in onore del suo gran­de figlio. La Radiotelevisione Ita­liana, che tanto ha contribuito al­la diffusione dell’opera di questo straordinario e sotto molti aspetti profetico artista — il quale, per aver svolto la sua attività fuori della patria, fu per molto tempo ignorato, quale creatore, in Italia, e conosciuto soltanto come sommo pianista —, coglie l’occasione per accrescere tale suo contributo, tra­smettendo ad un maggior numero di ascoltatori il principale avveni­mento di quel Festival, svoltosi ne­cessariamente per una cerchia più ristretta. Continua a leggere